Quanno ce vo’ ce vo’

Si boccheggia dal caldo today. Potrei finire qui il post, perchè ora come ora la mia vita ondeggia mollemente tra lavoro e studio, studio e lavoro, con qualche pausa-dorama e qualche crisi esistenziale. Come l’altra sera che mi sono fatta prendere da drammi esistenziali e ho rovinato un’ultima, potenzialmente bellissima serata. La motivazione uffiiciale:”Non sento l’alchimia, mi sento forzata” e mentre dicevo queste cose pensavo che non avevo idea di quello che stavo blaterando. E il giorno dopo mi sono trascinata a lavoro nuotando nell’amaro stagno del pentimento e del rimorso coi cigni malefici che mi deridevano e guardavano biecamente.

La pianto qui, soprattutto perchè quando ho aperto questo blog mi sono riproposta di non parlare di faccende personali, nei limiti del possibile, ma solo di quello che mi capita, senza annoiare nessuno con tedi tipo:”ma io lo amo?e lui mi ama? ma mi ama quanto io amo lui?” esticazzi.

A parte un paio di volte in cui ho parlato dei miei progetti e di come mi sento a riguardo. Mi scuso inoltre per tutte le volte che mi lamento. Sono davvero una rompiballe da quel punto di vista e mi lamento sempre di tutto. Cercherò i migliorare, perchè considero il blog come una finestra sul mondo, non una pagina di diario.

Last but not least, vi consiglio il blog di una mia cara amica che lavora a maglia e fa delle cose deliziose. Il link lo trovate sia qui sotto in basso a destra (il blog della Ele) che qui.

Jaa ne.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...